Test impianto idrogeno per camion (bi alimentazione acqua/diesel) riduzione consumi fino al 35%

Oggi parleremo di un argomento che ci interessa ed interessera' a molti, risparmio del carburante!

approfondimentimondocamionNewprovevideo-camionTest impianto idrogeno per camion (bi alimentazione acqua/diesel) riduzione consumi fino al 35%
Test impianto idrogeno per camion (bi alimentazione acqua/diesel) riduzione consumi fino al 35%

Test impianto idrogeno per camion (bi alimentazione acqua/diesel) riduzione consumi fino al 35%

visitate il nostro sito web

Oggi parleremo di un argomento che ci interessa ed interessera’ a molti, risparmio del carburante! ovviamente ci teniamo a precisare che non essendo ne giornalisti del settore, non avendo conoscenze tecniche adeguate e mezzi giusti per valutare l effettiva efficacia dei prodotti citati, ci limiteremo a prendere dal web le notizie che ci sono e cercare di approfondirle.

Cercando metodi che consentono  risparmio di carburante non si puo’ non imbattersi degli impianti ad idrogeno, basta scriverlo su uno qualsiasi dei motori di ricerca piu’ noti per essere letteralmente sommersi da migliaia di pagine che vendono questi prodotti, da quello che siamo riusciti a capire tali impianti funzionano su tutti i tipi di motori e sono disponibili per tutti i tipi di mezzi a motore, compreso i camion e i trattori che ci interessano maggiormente, anche se sono di verse le societa’ che propongono tale innovativo prodotto,  il funzionamento è a “quanto abbiamo capito” uguale e possiamo cosi’ sintetizzarlo: Benzina e Diesel sono, in sostanza, carburanti inefficienti in quanto una buona quantità di essi rimane incombusta e crea l’inquinamento, l idrogeno brucia piu’ velocemente ed ha un rendimento superiore, partendo da questo concetto si è pensato di creare questi impianti che tramite un processo chiamato elettrolisi (di cui il significato: elettro = elettricità e lisi = separazione)  trasformano l acqua distillata in ossidrogeno costituito da idrogeno e ossigeno, l’ossigeno recupera il carburante incombusto recuperandone l’energia termica , l idrogeno invece dovrebbe svolgere una funzione per cosi’ dire di ottimizzazione della combustione, quindi questi 2 effetti migliorando ed ottimizzando la combustione ridurrebbero i consumi e l inquinamento.

Il consumo di acqua distillata ( è quella comunemente utilizzata per il ferro da stiro ecc )  dichiarato da un po’ tutti è molto basso mediamente il rabbocco è previsto ogni 1000 km, varia in base allo stile di guida, il mezzo utilizzato, il percorso fatto ecc

Altro punto interessantissimo da valutare e che siccome con il montaggio di questi impianti  non avviene alcuna modifica strutturale del motore né della  centralina del veicolo quindi non vi è bisogno di nessun aggiornamento legale. Il kit opera come fosse un normale additivo al carburante primario e quindi non viola alcuna legge.

Grossolanamente questo è il concetto, dato le nostre misere conoscenze di chimica ci siamo limitati a leggere un po’ quello che scrivono tutti produttori e sintetizzarlo, gli impianti funzionano tutti piu’ o meno allo stesso modo, sono simili anche esteticamente, cambiano i costi; infatti si va’ dalle centinaia di eu fino alle migliaia!

A questo punto sorge spontanea una domanda…perche’ le case automobilistiche non ci hanno pensato?….mistero!

Comunque  torniamo a noi mediamente si parla di una riduzione di consumi che va’ dal 15% al 35% qualcuno parla anche del 50%, a seconda del mezzo da trasformare, si tratta di un impianto compatto nelle dimensioni, smontabile e rimontabile e quindi riutilizzabile in caso di cambio mezzo, qualche installatore da’ anche la garanzia su eventuali danni che potrebbero essere  arrecati al motore, altri danno la garanzia ” soddisfatti o rimborsati”  nel caso non si avesse una riduzione dei consumi.

La cosa interessante è che alcuni produttori vantano una rete di installatori capillare, e mostrano orgogliosamente centinaia di testimonianze di clienti soddisfattissimi.

Allora siccome per capire meglio è bene vedere, cerchiamo video su youtube:

Bastera’ scrivere impianto idrogeno per camion e sarete sommersi da tanti ma davvero tanti video, tra quelli visionati siamo stati impressionati non poco da questo:

si tratta di un video con un camion 190 48 ,  ma non un camion normale “Il Ruggito di Romagna”  camion conosciutissimo nel web per le gare di drift, una vera e propria  star e udite …udite… si parla  di consumi 3,15 km/l con un turbostar!!!!

una favola!!!!

 

 

offertissime

visitate il nostro sito web

related posts

Suzuky Jimni virtual tuning off road extreme 4×4 sul mitico piccolo grande fuoristrada

Oggi ancora una volta ci dedichiamo al tuning virtuale, spieghiamo per chi si fosse imbattuto per la prima volta sul nostro sito, tramite fotomontaggio possiamo farvi vedere come potrebbe essere piu’ cattiva una macchina comunemente usata e non estrema. La macchina vittima delle nostre cure è ovviamente un fuoristrada puro ( per fuoristrada si intendono […]

Read more
Land Rover Discovery TD5 anno 1999 preparata virtualmente off road estrema

Ancora una volta ci cimentiamo su un virtual tuning e lo facciamo su un auto della old school la mitica..leggendaria…inimitabile Land Rover Discovery TD5 anche , perche’ ci occupiamo sempre piu’ spesso delle vecchie glorie vi chiederete, beh…la risposta è semplice perche’ sono a buon mercato, quindi con una cifra ragionevole ognuno puo’ togliersi lo […]

Read more

visitate il nostro sito web

Visitateci>>

visitate il nostro sito web

Archivi

Per fornirti un esperienza di navigazione sempre migliore e quindi rendere la tua permanenza sul nostro sito il piu' possibile piacevole , utilizziamo cookie di profilazione di altri siti per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in rete ,solo dopo aver ottenuto il tuo consenso che comunque potrai revocare in qualsiasi momento lo desideri cliccando il link Maggiori informazioni presente in questo banner che stai leggendo . Cliccando il pulsante Accetto, accetterai di ricevere questi cookie. Se vuoi saperne di piu’ ; negare il consenso a tali cookie o modificare le impostazioni dei Cookies clicca quì maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi